Stanze nobili

Nelle puntate precedenti… siamo stati ad Anglesey Abbey.

Entrando la si trova organizzata come probabilmente l’ha lasciata l’ultimo proprietario, col chiaro sentore di casa padronale con una squadra di domestici con organizzazione militare. Un quadro elettrico permetteva di capire da quale stanza fosse stato suonato un campanello. E se ci sono otto bagni devi pur distinguerli uno dall’altro… quindi ogni stanza aveva un nome.

Continua a leggere

Annunci

Stagione dei bucaneve

Nel nostro giardino ci sono bucaneve da dicembre, ma adesso la stagione è all’apice e con la domenica soleggiata e tiepida che abbiamo avuto ci siamo andati a prendere una boccata d’aria in una villa storica nei pressi di Cambridge (assieme a un fiume di persone, per fortuna il parco è enorme).

Qui la primavera arriva presto. Nessuna illusione: poi ci ripensa.

Continua a leggere

earth star satellite

Senza lampioni

Ieri sera tornavamo a casa da una gita ad Oxford.

Mentre guidavo percorrendo l’ultimo tratto di autostrada che porta a Norwich pensavo che il mio primo impatto con le autostrade, senza lampioni, non era stato idilliaco… ma che dopo un po’ l’occhio si abitua e diventa persino piacevole guidare vedendo il debole profilo degli alberi ai lati della strada e il cielo stellato di fronte a te! Continua a leggere

Wells-next-the-sea

Oggi il sole invernale ci ha permesso di andare a scoprire un nuovo lembo di costa, un po’ poi lontano e molto adatto al collaudo della 🚗 …

Wells-next-the-sea, cittadina portuale di duemila anime, è immersa in un paesaggio stupendo, un lungo golfo raggiunge il centro della cittadina e pare anche questo sia un luogo gradito alle giovani foche… quindi a dicembre probabilmente torneremo da queste parti!

Uno sguardo ad Ely

Il treno che porta a Cambridge ferma anche ad Ely, una minuscola cittadina che fino a sabato avevo solo salutato con piacere dal treno, ed in effetti già dal treno attrae i passeggeri con il suo corso d’acqua popolato da piccole barche, e pezzi della maestosa cattedrale che le danno – malgrado i suoi miseri 20.000 abitanti – lo status di City.

Sabato quindi, rientrando da Cambridge, abbiamo voluto fare una rapida visita alla zona della cattedrale, che al tramonto non ci ha delusi…

PS: Dato che indovinare la pronuncia dei toponimi inglesi è un’impresa disperata, questo posto si pronuncia “ìli”…

Piovosa gita a Cambridge

Ieri approfittando del meteo inglese (☔️) siamo andati a Cambridge, per vederla finalmente grigia come piace a noi!

In sintesi… il weekend è stato un preoccupante assaggio della stagione “Inverno 2018”, con crollo delle temperature e cielo coperto.

Da lunedì e per due settimane saremo esentati da ulteriori piogge… ma il messaggio è arrivato forte e chiaro: fuori i giubbotti!